Come scoprire errori 404 in Google Analytics e Webmaster Tools

Se non appena hai migrato il tuo sito web, oppure cambi frequentemente le tue URL, potresti soffrire dei link esterni rotti che causano errori 404.

Anche se cerchi di controllarli mediante Excel o altri protocolli, qualcuno potrebbe scappare dalla tua attenzione. Dovresti scoprire e riparare questi link per due ragioni: 1) sono responsabili di una cattiva esperienza per i tuoi visitatori, 2) peggiorano le tu posizioni in Google, poiché mentre prima ti aiutavano, adesso diventano inutili.

Ci sono due tecniche complementari per scoprire questi errori 404:

Come scoprire errori 404 in Google Analytics

Inserisci questo codice PHP prima di </body> nella tua pagina di errore 404. Ogni volta che un visitatore arriverà a questa pagina, si registrerà un evento in Google Analytics con il link rotto. Per funzionare, l'URL deve permanere intatta en la barra d'indirizzo del navigatore:

<script type="text/javascript">
ga('send', 'event', 'Error', '<?=$_SERVER['REQUEST_URI'];?>')";
</script>

Come scoprire errori 404 in Google Webmaster Tools

Sotto l'istrumento "Crawl" > "Crawl errors" in Google Webmaster Tools, puoi trovare dei link rotti esterni che puntano al tuo sito web, provocando degli errori 404.


Inviare commentario comment0 Commentari
mode_editInviare commentario

menu
menu